1,3 mln  


l’investimento per il rinnovo dell’illuminazione pubblica

3.373


nuovi punti luce
con tecnologia led

938,74


ton di CO2 la riduzione annua a regime
Fonte: progetto definitivo rinnovamento dell’illuminazione pubblica

Avviati nel 2020 i lavori per l’efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione, 3.373 punti luce, su tutto il territorio comunale entro il 2021, con l’introduzione di tecnologia LED. 

La riqualificazione dell’illuminazione pubblica sarà associata all’implementazione delle seguenti funzionalità:

  • telecamere e sensori di traffico per individuare macchine rubate o non conformi alla circolazione stradale
  • sistema di segnalazione automatico alla Centrale operativa della Polizia locale
  • sistema di segnalazione ed individuazione del tragitto
  • sistema di monitoraggio del traffico e dell’inquinamento atmosferico
  • rete wi-fi pubblica
  • pannelli informativi a messaggio variabile
  • illuminazione adattiva in alcuni tratti (varia la potenza in base ai passaggi).

Il nuovo sistema di illuminazione ha permesso di estendere a tutti i punti di interesse della città il progetto della fibra ottica, che ha ora raggiunto tutte le scuole, i servizi comunali e i dispositivi di videosorveglianza e di controllo del territorio.

Quello della fibra ottica è un progetto annunciato da anni e finalmente portato a termine grazie alla collaborazione tra Comune, CapHolding e Città Metropolitana, con l’obiettivo di allacciare alla fibra i suoi uffici e impianti produttivi, ha completato l’anello in fibra ottica che Città Metropolitana aveva iniziato ma che non era riuscita a completare per mancanza di fondi. Questo ha permesso di portare la fibra fino alla sede comunale, passando anche per il comando della Polizia locale e dall’Istituto Rita Levi Montalcini. 

Raggiunto l’accordo anche con Open Fiber per la diffusione della fibra ottica sul territorio.

Sono in corso i lavori di posa.